Teresa

“Avresti dovuto vedere la faccia del commesso quando gli ho chiesto di mostrarmi come si usavano le palline!” ghignò Teresa. “È diventato talmente rosso che avevo paura mi prendesse fuoco davanti agli occhi.”

“Dimmi la verità…” insinuò Claudia, la voce ancora intrisa d’ilarità. “Ti sei riletta di nuovo Cinquanta sfumature di grigio, vero?”

“Se è per questo, mi son fatta pure una bella scorpacciata del Nero e del Rosso” ammise l’amica senza problemi. “Ma che posso farci se  Christian Grey mi fa impazzire? Da un tipo come quello mi farei legare mani e piedi, come un capretto e non proteste rei nemmeno se mi appendesse al soffitto a testa in giù, tipo pipistrello, e mi frustasse a sangue.”

“Hai dei gusti stranissimi in fatto di sesso, lasciatelo dire!”